SURFACE PIERCING

Il termine Surface Piercing indica i piercing che attraversano lo strato superficiale della pelle,sono quindi piercing sottocutanei,data la conformazione del gioiello che rimane con la barra sotto cute.

TIPOLOGIE PIU’ COMUNI:

                   Nape                                                                                              

               Madison

               Sternum 

 Surface Tragus 

Surface Viso 

COSA E’ NORMALE:
-Perdita di sangue, bruciori e/o gonfiore
Ogni ferita della pelle,incluso un nuovo piercing può sanguinare o bruciare.
Questo non indica alcuna complicazione.
E’ normale la fuoriuscita della secrezione linfatica(composta da plasma del sangue, linfa e cellule morte),da non confondere con il pus, indica invece il processo di guarigione del piercing.

COSA EVITARE:
-Non usare alcool, acqua ossigenata,betadine per la guarigione del piercing perchè sono troppo aggressivi, seccano la pelle e possono ostacolare la guarigione.
Non pulite il piercing in maniera eccessiva. Una o due volte al giorno sono più che sufficienti. Esagerare non fa altro che allungare il periodo di guarigione del piercing.
-Evitare contatti orali,moviemnti bruschi e contatti con altri fluidi corporei sopra o vicino al vostro nuovo piercing durante la guarigione.
E’ consigliabile non dormire dalla parte dei piercing durante il periodo della guarigione.
Non agganciate pendenti o altri oggetti sul vostro gioiello fino a che non sarà guarito il piercing.
-Evitare di immergere il vostro piercing in acqua come piscine laghi ecc fino a che non siete sicuri che l’acqua sia abbastanza pulita per voi e la ferita.

CURA:
Il periodo di guarigione è intorno ai 20 giorni circa per la guarigione della ferita. Molto importante la manutenzione, evitare colpi o traumi sul gioiello.

GIOIELLO:
Il gioiello da surface ha una forma specifica per fare in modo che rimanga assestato sotto cute: barra con due curve piegate a 90 gradi, il componente esterno più comune è la pallina, ma si possono applicare anche delle piattine, brillantini o altre decorazione a piacere, sempre ad avvenuta guarigione. Il materiale di cui è composto è titanio.

Una volta guarito il piercing,si possono cambiare le componenti esterne del gioiello ed indossare ciò che si preferisce.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.